La Top 5 delle Serie TV

La redazione del giornalino per questo mese propone una lista delle serie tv che non ti devi assolutamente perdere

1- La casa di carta (2017- in corso)
La serie televisiva che spopola tra i giovani è di origine spagnola, distribuita da Netflix
Genere: thriller, drammatico
Stagioni: 2 (la terza è in corso)
Valutazione degli utenti Google: 97%
Trama: otto persone vengono reclutate per una rapina estremamente ambiziosa, frutto della mente di un uomo conosciuto come il “Professore”: irrompere nella zecca di Spagna e stampare 2400 milioni di euro. Le persone scelte possiedono tutte precedenti penali e per ragioni differenti non hanno nulla da perdere. Ad ognuno di loro viene assegnato il nome di una città, per mantenere segreta la loro identità. La voce narrante è una del gruppo di criminali, chiamata Tokyo.

2- Gossip Girl (2007-2012)
A sei anni dalla puntata finale, Netflix offre la possibilità di far conoscere a tutti il teen-drama sugli scandali dei ragazzi ricchi dell’Upper East Side e agli amanti che ne hanno sentito la mancanza, un rewatch.
Genere: drammatico, adolescenziale
Stagioni: 6
Valutazione degli utenti Google: 96%
Trama: il gruppo di liceali più ricchi e snob di Manhattan, è scosso dal ritorno in città di Serena van der Woodsen, annunciato sulle pagine del blog Gossip Girl. Sempre ben informato sugli scandali che coinvolgono questi liceali e le loro famiglie, tenterà in ogni modo di smascherare eventuali amori e tradimenti, rompendo l’equilibrio tra questi.

3- The end off the f***ing world
La serie tv britannica basata sull’omonimo fumetto, dal target “teen”, sbarca su Netflix con la seconda stagione. Per chi se la fosse persa questa è l’occasione giusta per guardarla. Ne fa da padrona il politically uncorrect.
Genere: commedia drammatica
Stagioni: 1 (la seconda è in corso)
Valutazione degli utenti Google: 97%
Trama: due ragazzi diciassettenni, James il quale é abbastanza sicuro di essere uno psicopatico e Alyssa, che è una ragazza ribelle, lunatica e insoddisfatta della vita, decidono di scappare di casa per sfuggire dagli schemi delle loro noiosissime vite. I ragazzini nel loro viaggio alla ricerca del padre di lei, si mettono in guai sempre più grossi, macchiandosi di reati sempre più gravi, mossi solo dalla loro incoscienza, proprio come dei giovani Bonnie e Clyde.

4- Dynasty
La serie tv di produzione Netflix non è altro che il reboot dell’omonima soap opera statunitense degli anni 80. Affari, storie d’amore e molti intrighi vengono riproposti dopo 38 anni dal debutto.
Genere: soap opera
Stagioni: 2 (la terza è in corso)
Valutazione degli utenti Google: 97%
Trama: Fallon Carrington ritorna a casa al fine di essere promossa come nuovo amministratore delegato della società del padre, Blake. Ma una volta arrivata scopre che l’incarico é stato assegnato alla nuova compagna del padre, Cristal. Fallon, ritrovandosi ostacolata, tenterà ad ogni costo di scoprire i segreti della misteriosa donna, accusata di essere interessata solo al patrimonio di famiglia, rendendole la vita un incubo.

5- You
La serie di cui tutti parlano, che secondo la piattaforma Netflix è stata vista da oltre 40 milioni di abbonati, ha come protagonista Penn Badgley, il lonely boy di Gossip Girl.
Genere: drammatico, thriller psicologico
Stagioni: 1 (la seconda è in corso)
Valutazione degli utenti Google: 93%
Trama: Joe Golberg è un libraio di New York appassionato di letteratura che si innamora di Beck, aspirante scrittrice, che un giorno entra nel suo negozio. Joe decide che è lei la donna della sua vita e inizia così a cercare notizie su di lei sui social. Ma il suo amore si rivela una vera e propria ossessione…

Precedente Renzo Modiano: la Shoah negli occhi di un bambino Successivo I cellulari influiscono nelle nostre vite?